Teatro studio Ragazzi

Il Gioco più bello del Mondo

a cura di Michelangelo Fetto, Paola Fetto ed Emilia Tartaglia Polcini
Laboratorio teatrale per bambini e ragazzi dai 7 ai 15 anni.

Un laboratorio teatrale, concepito per un uditorio formato da bambini o adolescenti, viene improntato al contributo alla formazione del ragazzo stesso, in una fase evolutiva molto delicata. Il modulo del gioco svolge un ruolo centrale, come veicolo di formazione della personalità, per far comprendere la tolleranza, il rispetto per le realtà degli altri, per la diversità, per le idee di tutti. Si insegna ad esporre, in modo corretto e non violento, ma con convinzione, il proprio pensiero; ad interagire con gli altri. Tutte le tecniche che gli allievi-attori devono imparare vengono da loro stessi scoperte attraverso l’esperienza dei giochi di teatro, le cui regole serviranno per autogestire la propria libertà personale, per cogliere i dettami della disciplina artistica e per crescere.

Obiettivi
  • Fornire una serie di sostegni per la crescita attraverso l’utilizzazione continua di stimoli e suggestioni
  • Sviluppare le capacità di espressione e comunicazione
  • Sperimentazione e verifica di un rapporto creativo con il proprio corpo: la possibilità di trasformare delle immagini mentali, frutto del rapporto con la fantasia (o la letteratura) in azioni fisiche belle, coinvolgenti, gratificanti
  • Sperimentazione e verifica della potenza comunicativa dei propri gesti: l’energia di chi, da una parte, cerca di esprimere un’idea e la disponibilità di un pubblico, dall’altra (anche i propri compagni di laboratorio), a comprendere quest’idea, creano una corrente emotiva profonda e sincera
  • Acquisire conoscenza e sicurezza di sé, nonchè senso di responsabilità, grazie al ruolo individuale – che è unico e fondamentale – giocato con gli altri all’interno di una struttura comune
  • Avvicinare con semplicità e gradualità, attraverso gli elementi essenziali della pratica teatrale, gli allievi alla pratica del palcoscenico
  • Migliorare le capacità mnemoniche attraverso la memorizzazione delle parti da recitare
  • Michelangelo Fetto
  • Paola Fetto
  • Emilia Tartaglia Polcini
  • Michelangelo Fetto

    Michelangelo Fetto

    Attore, regista e autore beneventano. Fra i fondatori della Coop.Solot Compagnia Stabile di Benevento ricopre il ruolo di Presidente e Direttore artistico della compagine dal 1996; è direttore artistico di “Teatrostudio”, Scuola di teatro della Città di Benevento, nata nel 1993 e di “Obiettivo T”, Stagione teatrale nata nel 1990; è ideatore e coordinatore artistico di “Universo Teatro Festival di Teatro Internazionale Universitario” la cui direzione artistica è ricoperta da Ugo Gregoretti; è stato fondatore e direttore artistico del CUT (Centro Universitario Teatrale ) dell’Università degli Studi del Sannio.
  • Paola Fetto

    Paola Fetto

    Socia della Solot Compagnia Stabile di Benevento dal 1994. Ha preso parte a diversi stage tra cui “Tecniche dell’improvvisazione teatrale” a cura di Enzo Musicò e “L’insegnante narratore” a cura di Fabio Cocifoglia con la compagnia“Le Nuvole”, “Mi guardo allo specchio e mi vien da ridere” stage sul clown a cura di Fabio Comana, “Le città visibili – racconti sulle architetture fantastiche di Italo Calvino” a cura di Gilles Coullet e Claudio Di Palma, “La parola del corpo” laboratorio di teatro corporeo cura di Gilles Coullet. Lavora nel campo della didattica teatrale dal 1997 collaborando con molte scuole, con la Casa Circondariale di Benevento e dal 1998 è docente di recitazione della Scuola di Recitazione della Città di Benevento Teatrostudio Ragazzi rivolto a bambini e ragazzi dagli 8 ai 16 anni.
  • Emilia Tartaglia Polcini

    Emilia Tartaglia Polcini

    Docente di ruolo di scuola primaria, esperto per le problematiche educative, è musicista, diplomata in dizione e recitazione, giornalista pubblicista, compositrice e scrittrice. Affianca al suo impegno istituzionale quello di docente di recitazione, canto corale e psicotecnica presso la scuola di teatro della città di Benevento”TeatroStudio Ragazzi” della Solot Compagnia Stabile di Benevento. E’ inoltre promoter di iniziative, rassegne e eventi quale socio attivo di numerose Associazioni culturali locali, nazionali ed internazionali.