Asinus Pasquali

Asinus_PasqualiVenerdì 26 giugno ore 20.30

Mulino Pacifico

Teatrostudio Scuola di Recitazione della Città di Benevento

presenta

Asinus Pasquali

con: Annachiara Benedetto, Giovanni Cannata, Antonella Diglio, Benedetta Iele, Marco Orlando, Marta Procaccini, Martina Puzo, Benedetta Russo, Mariagrazia Sorrentino, Enrico Torzillo, Carlotta Verdile

Regia di Rosario Giglio e Massimo Pagano

Lo spettacolo di fine anno di Teatro Studio cade a ridosso quest’ anno dell’esame di maturità ….nell’aria risuonano aforismi di Calvino, versi di Ungaretti e fra le nuvole è possibile scorgere persino qualche formula matematica. Ed è naturale dunque nella stagione delle arene estive, del latino e del teatro di qualità che il pensiero corra naturalmente a Plauto ed in particolare al suo capolavoro, quel Miles che milioni di legioni di spettatori ammaliò in ogni tempo e ad ogni latitudine ; la più celebre delle commedie plautine, la più rappresentata a teatro, la più imitata, la più tradotta; non solo perché divertente dal principio alla fine ma anche per la tipicità dei temi che contiene: il servo scaltro e truffaldino, il prepotente borioso, lo scambio di persone, lo sbeffeggiamento finale, il corteggiamento da parte degli amici….ognuno dei quali aprirà, nei millenni che seguiranno, infinite variazioni, rielaborazioni, imitazioni. Il Miles gloriosus di Plauto è un archetipo, è il padre-ispiratore di migliaia e migliaia di ore di spettacolo, di satira, di divertimento, e dilaterà a dismisura la sua influenza ispiratrice tanto più nel nostro secolo ventesimo, il secolo dello spettacolo per eccellenza, del cinema e della TV. Un esempio fra tanti, senza scomodare Falstaff: il Gassman de I soliti ignoti, de La grande guerra, de L’armata Brancaleone, i capolavori del cinema di Monicelli, avrebbe potuto esistere se non fosse esistito, duecento anni prima di Cristo, quello smargiasso di Pirgopolinice o quel tonto di Sceledro?

Ci hanno provato in tanti da Cicerone a Pasolini e ci proveranno i giovani attori di Teatro Studio a “giocare” nel senso teatrale del termine con il componimento di Plauto che del nostro teatro rappresenta il simbolo delle origini. Buon divertimento a tutti

Organizzazione generale Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia, segreteria Riccardo Intorcia, documentazione fotografica Vincenzo Fucci

Biglietteria dalle 18.00 dei giorni di spettacolo. Biglietto unico €. 4,00

Per informazioni: 082447037 – info@solot.it – www.solot.it

Trackback dal tuo sito.