Gianpaolo De Siena

Giampaolo-De-Siena

Filmaker. Nel 1997 ha studiato cinescrittura prima e regia poi con il regista francese Raymond La Motte presso l’Associazione culturale IL CERRIGLIO. Nel 2004 ha seguito il corso di D.O.P. (Director of photography) nell’ambito del progetto TECHNÈ, promosso dal Ministero del Lavoro e dalla fondazione Città Spettacolo. Nel 2006 ha seguito il workshop formativo Luoghi del visibile e immagini dell’invisibile – ambienti sensibili interattivi e territorio, realizzato e curato da STUDIO AZZURRO.

Ha collaborato, come operatore, regista e montatore, alla realizzazione di diversi cortometraggi, documentari e opere di video-teatro

Nel 2001 ha curato l’adattamento, la regia e il montaggio del cortometraggio CAFÈ tratto da un racconto breve di Luis Sepulveda, miglior film nella rassegna internazionale di cortometraggi “Mad&Sud”.

Nel 2006 ha realizzato il backstage del QUIJOTE, prima opera cinematografica di Mimmo Paladino.

Nel 2007 è impegnato come assistente audio-video nella realizzazione del video dello spettacolo teatrale SHAKESPEA RE DI NAPOLI diretto da Ruggero Cappuccio.

Nel 2009 ha lavorato come regista e montatore nella realizzazione del video dello spettacolo teatrale LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI diretto da Ginestra Paladino e da Marco Alemanno.

Nel 2009 ha curato la regia e il montaggio del videodocumentario VESUVIUS proiettato, tra l’altro, al museo MADRE di Napoli e all’ambasciata italiana di New York.

Nel 2010 ha realizzato, come regista e montatore, il videodocumentario LELLO ESPOSITO – GLI OCCHI DEL VESUVIO.