aprile, 2019

12apr(apr 12)20:3013(apr 13)21:30La Marcolfa - Stagione Teatrale 2018/2019

more

Dettagli

12 e 13 aprile 2019
h.20,30
Teatro Mulino Pacifico
Settimo appuntamento della Stagione Teatrale 2018/2019

LA MARCOLFA
di Dario Fo
(New Version)

Una produzione Solot Compagnia Stabile di Benevento e I Due della Città del Sole
Regia di Michelangelo Fetto
con Michelangelo Fetto, Rosario Giglio, Antonio Intorcia, Massimo Pagano
e con Assunta Maria Berruti, Carlotta Boccaccino
Musiche di Jean Pierre El Kozeh
Arrangiamenti di Giuseppe Telaro
Direttore di scena: Paola Fetto
Organizzazione e segreteria: Riccardo Intorcia e Assunta Maria Berruti
Ufficio Stampa: Celeste Mervoglino
Documentazione fotografica: Vincenzo Fucci

“L’ambiente rappresentava la società borghese degli anni sessanta in totale disperato decadimento. La confusa atmosfera di sentimenti dell’umana meschinità, rappresentata dagli avventurieri, nobili decaduti, mezzadri avidi e ricchi strozzini, ricade in maniera didascalica e farsesca sull’incolpevole Marcolfa, emblematica e paradossale interprete dell’uomo/donna comune, della strada, dell’umanità semplice ed indifesa che rappresentava l’universo informe ed eterogeneo definito massa.
Superato il momento storico-politico in cui ogni avvenimento richiedeva una lettura politicizzata dell’allegoria teatrale, oggi del lavoro di Dario Fo rimarrebbe il gusto di una messa in scena pura, dedicata alla realizzazione di quello che resta, comunque, un capolavoro di mestiere teatrale, di tecnica infallibile fatta di ritmi e di battute efficaci ed esilaranti, di richiamo alla splendida tecnica tutta italiana della farsa, diretta discendente della Commedia dell’Arte.

Ma il grande gioco teatrale della metafora si sposta verso un’altra violenza sociale, meno politica ma più intimista, se vogliamo. Si tratta di una satira della prepotenza e dello sfruttamento, da parte di chi detiene il potere, nei confronti del disarmato essere – semplicemente – umani”.

(…) Il Sud ed il Nord, l’Est e l’Ovest non esistono in nessuna filosofia. Esistono gli uomini, i loro pregi ed i loro difetti, le loro macchinazioni e le loro farse, giochi universali di sentimenti…”

Biglietteria a partire dalle ore 18.00 del giorno dello spettacolo
Biglietto unico: € 12,00
Per info e prenotazioni: 0824 47037 info@solot.it

EVENTO QUI

Quando

12 (Venerdi) 20:30 - 13 (Sabato) 21:30